Randonnée delle Dolomiti di Brenta-200km ACP 2013

Sedici randagi DOC si sono ritrovati ieri per la seconda edizione della mia Randonnée delle Dolomiti di Brenta, sedici coraggiosi che hanno sfidato le previsioni meteo, ma la fortuna premia gli audaci, e così è stato. Una giornata variabile che ha visto alternarsi brevi pioggerelle e sole, con temperature che hanno oscillato dai 5/6° del Passo Campo Carlo Magno ai quasi 20° del nostro arrivo a Pietramurata. I presenti erano tutti comunque preparati al peggio, non ho visto nessuno partire “leggero”. Io avevo con me il kit da pioggia (giacca e pantaloni), più calze e guanti di ricambio ed una maglia intima invernale. 2kg di bagaglio che mi hanno fatto viaggiare più sicuro e pronto ad affrontare ogni eventualità.

Brenta_1

Dopo la distribuzione delle carte di viaggio presso il bar Movida che ci ha ospitati prima del via, siamo partiti tutti insieme restando più o meno uniti fino al primo controllo di Spormaggiore. Da li, dopo la tecnica e ripida discesa, una foratura di Andrea che viaggiava con me ci ha separati dal resto del gruppo; ripartire con le gambe fredde sulle rampe al 18% verso Sporminore è stata una sofferenza, per fortuna il tratto era breve! Il meteo non concedeva una tregua psicologica, e durante tutta la prima parte del percorso non sono mai riuscito a rilassarmi completamente; a Ponte Mostizzolo decidiamo di saltare la ciclabile (come avevo consigliato alla partenza in caso di pioggia) ed arriviamo a Dimaro asciutti grazie ad un vero e proprio corridoio di cielo azzurro sopra di noi. Le nuvole sul passo non promettono nulla di buono, tant’ è che a due chilometri dallo scollinamento inizia a piovere; 8° sul valico a 1680mt, il tempo di mangiare una fetta di torta al cioccolato e ripartiamo dal secondo controllo per la lunga discesa vestiti come in inverno!

brenta_2

A Pinzolo siamo di nuovo fermi, questa volta per svestirci, 16° adesso! (sul finire di giornata queste continue soste peseranno sul tempo totale impiegato per portare a termine il percorso, ben 1h 50′ col piede a terra); proseguiamo da qui con Giorgio, randagio trentino di Pergine Valsugana, e resteremo insieme fino all’ arrivo. Un breve temporale mentre attraversiamo la Val Rendena, poi il tempo va a migliorare, solo un po’ di vento contro; raggiungiamo il terzo controllo di Stenico alle 15:30, abbiamo ancora 50km da fare ma ormai posso rilassarmi. Sulla salita del Passo Ballino esce uno splendido sole che ci fa apprezzare ancora di più l’ altipiano di Fiavè ed i suoi prati verdissimi, davvero un luogo incantevole. A Tenno ci ricompattiamo, un timbro veloce e ripartiamo per la lunga discesa sulla “busa”; il vento alle spalle farà il resto, accompagnandoci fino a Pietramurata.

brenta_3

Arriviamo alle 17:45, più o meno come l’ anno scorso; al New Entry i randagi si stanno già gustando le tagliatelle al ragù. Tutti contenti e soddisfatti di aver portato a termine il 200 più duro del calendario italiano (a detta dei partecipanti).

Gli ultimi giungeranno al traguardo alle 19:45, tutti brevettati con successo per questa seconda edizione. Ora devo valutare come muovermi per l’ anno prossimo, probabilmente andrò già in ottica qualifiche PBP proponendo un 200 più facile; in ogni caso la Dolomiti di Brenta resterà come brevetto permanente. Vedremo, tutte le novità al riguardo verranno comunque pubblicate sul sito dei Trentino Randonneurs.

Un grazie a tutti i partecipanti per essere venuti e ci vediamo il 26 Maggio per il 300km delle Pale di San Martino.

Tutte le foto su Flickr e qui l’ elenco dei ciclisti omologati.

About these ads

7 commenti

Archiviato in Audax Trentino, Randonnée

7 risposte a “Randonnée delle Dolomiti di Brenta-200km ACP 2013

  1. mauro

    complimenti a tutti i randagi che hanno preso il via.
    questo anno per me sarà a ritmo ridotto comunque qualcosa farò.
    un saluto randagio ed un a risentirci presto.
    mauro speziali

  2. Andrea

    Ciao Fabio, sai già dare indicazioni per fare la Dolomiti di Brenta come brevetto permanente? Grazie

    • Ciao Andrea,
      si, si può già fare. L’ iscrizione costa € 5,00 e da diritto a carta di viaggio, road-book e spilla ricordo. Non è valida ai fini dell’ omologazione ACP. A breve ci saranno maggiori dettagli anche sul sito Audax Italia per quant origuardano i brevetti permanenti (e anche sul sito dei Trentino Randonneurs).
      Contattami in negozio per i dettagli 0464-547007

  3. Vittorio Milani

    Sto lavorando, anche se un po’ pigramente, al collage del video della Rando delle Dolomiti di Brenta. Non assicuro niente, ma appena pronto, lo carico su youtube e sarà mia cura fartelo sapere. Ciao da Vittorio (alias colin.mac.crick)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...