La salita a Candriai da Trento

Ieri ho fatto un giro sulla salita che porta a Candriai, lungo la prima tratta della leggendaria Charly Gaul che scala il Monte Bondone da Trento, ultimo ostacolo che troveranno i randagi impegnati nella Randonnée delle Pale di San Martino del prossimo 26 Maggio.

Da Trento sono 11km, ma la salita vera e propria inizia dopo circa 2,5km, dove una targa ricorda l’ impresa di Gaul; si gira a sx e subito si affronta uno dei tratti più duri, dove si  tocca il 13%.

IMG_1826

A Sardagna, 593mt s.l.m., c’ è una bella fontana, ci si potrà fermare per tirare un po’ il fiato.

IMG_1827

Da qui mancano ancora 5km allo scollinamento, si riparte con due chilometri abbastanza facili, caratterizzati da una serie di tornanti ravvicinati, poi le pendenze aumentano ancora superando il 10%.

IMG_1828

Un ultimo rettilineo (che ci sembrerà infinito!) ed eccoci arrivati a Candriai, 1000mt di quota e termine delle fatiche. Sulla sinistra il Bar Posta sarà sede di controllo, l’ ultimo prima di raggiungere Pietramurata senza ulteriori difficoltà altimetriche.

IMG_1714

IMG_1829

About these ads

5 commenti

Archiviato in Allenamento, Audax Trentino

5 risposte a “La salita a Candriai da Trento

  1. Tostino… Ho visto su flickr che la tua Mercian é in vendita: cavolo! Questa é una svolta! Non immagino quale progetto possa ora bollire nella tua officina…. Per me, comunque, dovrebbe essere un po’ grande, altrimenti con quell’ allestimento…

    • Presa singolarmente non è così dura, ma dopo più di 200km sarà di sicuro un bel challenge.
      La Mercian mi dispiace venderla e se probabilmente l’asta va deserta come penso la tengo. Intanto ieri ho venduto la Giant ;)

      • Avevo scritto qui perché nei commenti alle foto di Flickr non riuscivo a postare… Non fosse che mi piace particolarmente ancora gustare le particolarità dei vari materiali, mi fai venire insani pensieri di rivoluzioni in garage…

  2. La Giant è già andata, come immaginavo è bastato farla vedere a due clienti e il secondo l’ ha comprata, facendo un affare. Sfortunatamente, e mi dispiace davvero tanto, ieri è stato investito da una macchina (senza conseguenze per lui) rompendo letteralmente in due il telaio. Povera bici, si meritava una fine migliore.
    La Mercian c’ è il rischio che vada anche quella, ho una persona interessata, vediamo. Di sicuro chi se l’ aggiudica fa un colpaccio calcolando che solo tra gruppo e luci (ruota compresa) siamo intorno a 1400€.

  3. Pingback: Pale di San Martino pre-ride | Randonneur e dintorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...