Il passo delle Erbe

Dopo una domenica buca, il programma di oggi prevede la scalata al passo delle Erbe come test ufficiale per la nuova Specialized Ruby della Vale e soprattutto per vedere come la sua gamba reagisce all’ abbandono della cara vecchia tripla per una fiammante compact 34×27 (io però ho il 28!). Riuscirà a superare indenne le rampe al 15% che questa salita propone? Certo che si!
Come al solito scegliamo il lato più duro, quello dalla valle Isarco, nello specifico attraverso la val di Funes, che risulta essere il meno trafficato. Per inserire la salita in un percorso circolare si hanno due possibilità, una volta scesi a San Martino in Badia; a destra si ritorna dalla val Gardena con l’ omonimo passo, a sx invece, la nostra opzione, attraverso la val Pusteria si scende dolcemente fino a Bressanone e da qui a Chiusa, in un centinaio di km.

San Pietro, nove km fatti, ora inizia il duro, ci vuole una bella pausa rinfrescante, ci aspetta un tratto di tre km con pendenza media superiore al 10%.
Ecco le prime rampe, per fortuna il paesaggio ci distrae, le Odle in lontananza ci osservano.
La Vale esce vittoriosa dal tratto duro al 15% e si gode lo splendido passaggio prima del passo di Eores, una tratta panoramica di cinque km dove le pendenze abbordabili ci fanno tirare il fiato prima dello strappo finale, sembra di stare sotto la Casse Deserte prima dello scollinamento sull’ Izoard!Anche questo è conquistato! Dopo la salassata al rifugio (15 euri per due rosette con lo speck e due bicchieri di coca!!!) ci vestiamo bene per affrontare la discesa, la temperatura è rigida, ci sono dieci gradi, ma con noi abbiamo il kit del piccolo scalatore; gambali, manicotti, guanti lunghi e giacca in gore, siamo in una botte di ferro!
Sulla ciclabile prima di Bressanone, vicini alla fine di questo bellissimo giro.

Annunci

2 thoughts on “Il passo delle Erbe

  1. Quanti ricordi sul passo delle erbe è stato uno dei miei primi megagiri è veramente bello da tutti quattro i versanti , bravi specialmente la Vale , ti invito già da adesso ad un giro soft da decidere, con vale e company il fine settimana dopo la 600 di Milano il 12 luglio o 18, il 26 non posso !!! ci sarà anche Mognetti e truppa .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...