Birthday ride

Oggi mi sono regalato un colle nuovo.
Niente lavoro, da alcuni anni ho deciso che il giorno del mio compleanno mi prendo ferie, e così è stato anche oggi; purtroppo una forte bronchite della Vale ha rovinato un po’ i piani, ridimensionando un attimo gli obbiettivi.
Due pezzi nuovi sulla Freccia da provare: portapacchi anteriore Nitto “Mark’ s rack” preso direttamente dagli States, e una meravigliosa borsa manubrio Gilles Berthoud da ben 10l di capienza. Due piccole opere d’ arte.
Infilo nella borsa una maglietta intima in lana Merinos, la giacca in Gore, una camera d’ aria, un panino e verso le 11:00 mi metto in marcia, destinazione Passo Bordala. Una salita che conosco bene, perfetta per questo periodo, affrontata da Loppio non presenta particolari difficoltà, a parte la lunghezza, ed è esposta tutta al sole, che oggi splende nel cielo.La destinazione vera però non è il passo, ma una sella che dovrebbe trovarsi nei dintorni, a 1285mt slm, che ho scoperto di recente consultando i cataloghi del Club Cent Cols.
Vengo subito sorpreso dalla temperatura, 14/15°, si sta benissimo, il cielo è limpido ma l’ asfalto è ancora fresco di pioggia; i primi chilometri fatico a trovare l’ andatura. E’ sempre così quando passo da una bici all’ altra, troppa differenza di geometrie tra il vecchio e il moderno; in compenso però noto subito che il binomio borsa-portapacchi funziona alla grande. Avevo paura che la borsa traballasse un po’, legata solo con i suoi tre cinghietti di pelle (due al manubrio, uno al portapacchi), invece resta perfetta al suo posto calzando a pennello; in più la stabilità della bici è migliorata di molto rispetto alla Vaude (che si attacca al manubrio con sistema Click-fix) grazie al baricentro più basso, e nei fuorisella si sente poco.
A Loppio attacco la salita, provo a tenere la corona media davanti, ma duro poco, dopo un paio di chilometri devo cedere al 30 anteriore ma non mi scoraggio, non mi corre dietro nessuno, così un po’ alla volta i chilometri passano, attraverso Valle S. Felice, poi Pannone e Ronzo Chienis. 1000mt di quota e la temperatura è ancora gradevole, una giornata bellissima con nessuno in giro, ritmo lento e mi gusto la scalata, ancora 5km e sono in cima.
Passo Bordala, mi fermo un istante seduto al sole davanti al rifugio (che però è chiuso) prima di proseguire. Per raggiungere la sella bisogna prendere la strada che subito dopo il valico devia a destra in direzione di Malga Somator; mi aspettavo una sterrata, invece mi trovo davanti una stradina stretta ma asfaltata alla perfezione. Dopo circa un chilometro e mezzo raggiungo la sella, ma decido di proseguire fino alla malga per concedermi una sosta.Sgancio i pedali e appoggio la Freccia, il panorama spazia su tutta la valle sottostante, mi godo un attimo nel silenzio la vista prima di entrare dentro a divorare un panino, lauta ricompensa per lo sforzo speso per arrivare qua.
All’ interno la stufa a legna della cucina espande un calore piacevole, che rende difficile la mia ripartenza, ma devo darmi una mossa, la Vale è a casa che mi aspetta! Mi cambio la maglietta intima, mi rivesto e mi tuffo in discesa, percorrendo a ritroso la via di salita. In un attimo sono di nuovo a Loppio, poi Passo San Giovanni, Nago e di nuovo a casa, con un colle nuovo da aggiungere sulla lista e lo spirito arricchito dalla scoperta di un angolo di territorio in una passeggiata classica, grazie all’ idea del Club Cent Cols.

Un pensiero su “Birthday ride

  1. musseu

    Bel giro Fabio , qualche giorno devo venire a fare qualche salita inedita per me,molto bella la borsa, un portapacchi cosi io me lo sono costruito dietro con un topeack,o messo solo borsa centrale leggerrissima ed impermeabile.molto brutta ma pratica.Riguardo la posizione in bici per me è importante essere messo in modo di non causare malanni fisici ,(visto che ormai sono tutto scassato da anni di lavoro e acqua sulla schiena), seguiti da un guru ( no cialtroni )della biomeccanica .

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...