"PRIMA PEDALATA D’ INVERNO"

Cascina Costa di Samarate (VA)

28-02-2010, si aprono le danze, oggi è ufficialmente iniziata la tanto attesa stagione 2010 dei brevetti Audax, anche se a dire il vero la distanza odierna non era proprio da omologazione: 140km.
Sveglia alle 4.00, alle 5.00 siamo sul furgo (io e la Vale) diretti a Samarate dove Cicli Turri organizza questo primo ritrovo annuo per i randagi bisognosi d’ asfalto. E difatti, tutti presenti all’ appello nonostante il meteo non fosse entusiasmante. Ad aspettarci troviamo Javier, amico di Arco e grande appassionato delle ruote grasse alla sua prima esperienza nel mondo rando. Riconosco subito tra i randonneurs che si preparano Carlo, Michele e Aldo, quest’ ultimo con una bella bici nuova creata apposta per le randonnée dalla Carrera, anima d’ acciaio e componentistica bomb proof, bellissima. Ci salutiamo in fretta, come sempre io sono in ritardo con i preparativi, tocca sbrigarmi o partono tutti senza di me.

Il cielo è grigio ma sembra che regga, abbandono nel furgo la borsa grande con il kit pioggia sperando che non venga giù il diluvio, la Vale e Javier sono già pronti, salto in sella, timbro (per così dire visto che il tradizionale cartellino è stato sostituito dalla tessera magnetica) e via che si parte, la stagione 2010 è iniziata.Dopo pochi chilometri Javier mi fa cenno, ho dimenticato la borraccia! Il gruppo è la davanti, se torno indietro non li prendiamo più, per stavolta la rischio, berrò ai controlli.
In qualche minuto li raggiungiamo, sono tutti uniti, saremo una cinquantina, si viaggia sui trenta orari, andatura da far strada come dice Giorgio! Ne approfitto per fare quattro chiacchere, la domanda sulla bocca di tutti è: “Che progetti per il 2010?”. E così ci si racconta, chi come me sarà all 1001 Miglia, chi andrà a fare il 1200km in Bulgaria, altri un 1500 in Germania e così discorrendo.
Nel frattempo i primi 30km se ne sono andati, ma il gruppo inizia a pesarmi; tocca fare troppa attenzione e l’ andatura, con tutti i sali-scendi della prima parte è troppo a scatti. La Vale accusa questi cambi di ritmo, così sulla salita di Pombia, complice una sosta fisiologica rimaniamo noi tre.
Caliamo un po’ il ritmo ed in breve siamo al primo controllo, km54, Mezzomerico.Ci aspetta un bel pentolone di thè caldo e qualche fetta di pane con la marmellata, perfetto!
Valentina non stà troppo bene, ha problemi di stomaco, così quando raggiungiamo il bivio per il percorso corto non sa che fare. Riesco a convincerla a venire con noi nella speranza che le passi e facciamo la scelta giusta! Dopo pochi chilometri si riprende ed inizia finalmente a godersi la giornata anche lei. E poi ora il percorso è più facile, il vento è dalla nostra, non piove e gli strappi sono finiti, filiamo tra le campagne verso sud.
Io e Javier davanti a fare l’ andatura, la Vale dietro bene al riparo e la strada scorre in fretta.
A Galliate, dopo 110km, giro di boa e ci troviamo il vento contro. Perdiamo i contatti con i due randagi che si erano aggregati ed arriviamo all’ ultimo controllo che non c’ è nessuno. Timbriamo, mangiamo due brioches e rimontiamo in sella.
Il vento non molla, lungo il naviglio è fortissimo, le gambe sono un po’ dure ma il morale truppa è alto, si ride e si scherza fino alla fine.

Ferno, Javier scatta in fuga sulla salita e conquista la maglia a pois della tappa! La Vale arranca, ma nel finale si concede il lusso di provare la volata, senza grosse speranze però!

A Cascina Costa ci aspetta una bella doccia bollente e un piattone di pasta condiviso con due randagi DOC; il mitico Carlo Orsenigo sempre presente e Gabriele (grazie per il prosecco!) uno dei pochi randagi-climber che conosce molto bene il posto magico dove viviamo.
Quando usciamo di nuovo piove fisso, ci è andata di lusso.

Un pensiero su “"PRIMA PEDALATA D’ INVERNO"

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...