IL PASSO CASTRIN

“On a fait du poussage”

Art. 1

Per far parte del Club dei “Cento Colli” è d’ obbligo aver varcato in bicicletta almeno 100 colli diversi.

Questa è la prima regola del Club Cento Colli, la più importante e piena di significato. Ma per il Club “varcare” in bicicletta non significa per forza farlo seduti in sella, viene considerato valido anche lo spingere la propria bicicletta. Pousser. L’ importante è transitare in cima al valico insieme al proprio mezzo di battaglia.
I cataloghi ufficiali sono la bibbia del centocollista, è lì che nascono a tavolino itinerari su nuovi terreni di caccia, alla scoperta di nuove salite e scorci inediti. L’ aggiungere un numero alla lista è solo una scusa, esplorare il territorio è la vera ragione.

Per caso avevo sentito parlare del Passo Castrin dove avevano transitato l’ anno scorso i partecipanti della rando Tour dell’ Ortles alternativa (quella ufficiale prevede Stelvio, Gavia, Tonale, Palade), un valico poco conosciuto che mette in comunicazione la Val d’ Ultimo con la Val di Non, la strada è recente tanto che sul mio atlante ne compare solo un lieve tratteggio.
La salita però è di tutto rispetto: da Lana, in provincia di Bolzano, sono 24.7km con un dislivello di 1477mt ed un arrivo a 1701mt di quota.

Domenica mattina alle 08:00 io e la Vale siamo già a Lana, per sfuggire alla calura di questi giorni siamo partiti presto di modo da goderci un po’ di fresco almeno sulla prima salita di oggi.
Nelle tasche della maglia una giacca leggera (sono previsti temporali), qualche barretta ed un paio di camere d’ aria, oggi si viaggia al minimo.

La salita parte subito cattiva, dopo pochi tornanti facili le pendenze si attestano sul 9/10% e restano così fino al chilometro cinque, in più il caldo nonostante sia presto si fa già sentire e fatichiamo non poco per prendere quota. Ci inoltriamo nella valle, le pendenze diminuiscono, si scende anche un po’, poi la salita riprende facile e costante fino al bivio per la Val di Non; da segnalare anche cinque gallerie, una delle quali con fondo in pavè che però data la temperatura odierna non sono certo malviste!
Al chilometro quindici svoltiamo a sinistra, la salita si inasprisce con una pendenza costante intorno al 10% accentuata da lunghi rettilinei che non concedono di rilassare i muscoli; ci lasciamo il nostro spazio e procediamo in silenzio a denti stretti. Poi quasi inaspettato, riconosco l’ ingresso del tunnel (visto su Cicloturismo) che segna la fine delle fatiche, la salita termina al suo interno in maniera del tutto anonima, ma non mi perdo d’ animo, l’ obbiettivo di oggi è infatti quello di andare alla conquista del vero passo Castrin, quello geografico (nonchè unico valido per il Club Cent Cols), situato un centinaio di metri di dislivello sopra la nostra galleria.
I cataloghi del Club parlavano di R1 come tipologia di strada, ossia una sterrata spesso percorribile anche con la BDC, ma dopo aver chiesto ad una coppia di escursionisti mi rendo conto che ci toccherà spingere un po’, la strada che ci indicano è un vero e proprio sentiero, e per di più bello ripido! Ma non ci scoraggiamo, vogliamo lo scalpo, così ci armiamo di pazienza e ci mettiamo in marcia sotto lo sguardo curioso dei presenti. Dieci minuti bastano però a sbucare in cima al bosco, davanti a noi il passo si mostra in tutta la sua bellezza, la traccia è battuta, montiamo in sella e ci dirigiamo verso quello che ci pare il punto più alto, e a ragione, dopo poco troviamo il cartello, foto di rito, è fatta!
Dopo una bella pausa seduti nell’ erba alta a goderci il silenzio, riprendiamo il cammino, ritornati sulla strada scendiamo verso Proves e superato il paese invece di puntare a valle inforchiamo la dura scalata alla Forcella di Brez. Il caldo è opprimente, siamo costretti a fare due soste prima di scollinare, il termometro segna 36°.
Davanti a noi resta solo il Passo Palade, ma dal suo versante facile, ci gustiamo questa bella salita ma soprattutto la lunghissima discesa che perdendo 1200mt di quota ci riporta a Lana dopo un centinaio di chilometri e due passi nuovi sulla lista per entrambi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...